Ancora sulla configurabilità della crisi di liquidità come causa di forza maggiore per escludere l’applicazione delle sanzioni amministrative