Silvia Romanò

Associate

Roma

Sede

Piazza di Pietra, 26 00186 Roma

Mail

[javascript protected email address]

Silvia Romanò si occupa principalmente degli aspetti di diritto privato del diritto della concorrenza, tra cui il risarcimento del danno da illecito concorrenziale.
Nella sua esperienza professionale, comprensiva anche del tirocinio svolto nella Sezione Impresa del Tribunale di Milano, ha sviluppato competenze specifiche in ambito contenzioso.

Silvia Romanò entra in Nunziante Magrone nel 2022.

Italiano, Inglese, Tedesco

Albo degli Avvocati di Milano

2022 – Assegnista di ricerca in diritto privato all’Università di Roma Tor Vergata

2022 – Dottore europeo di ricerca in Scienze Giuridiche Europee e Internazionali all’Università di Verona

2017 – Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza cum laude, Università degli Studi di Padova

    2022
  • Sui limiti dell’operatività del nulla poena sine lege nel diritto privato, in Resp. Civ. Prev., 2022, 659-678;

  • 2021
  • ‘Quantum’ e prevedibilità del risarcimento ultra-compensativo: un dialogo tra diritto antico e moderno, in Itinerari interdisciplinari del diritto nella prospettiva europea. Intradisziplinäre Wege des Rechts in europäischer Perspektive, a cura di Martin Schmidt-Kessel e Stefano Troiano, Napoli, 2021, 67-80;

  • 2021
  • Danni non patrimoniali da reato e componente ultra-compensativa del risarcimento. Note a margine di Cass., 29 ottobre 2019, n. 27590, in Giur. it., 2021, 63-71;

  • 2020
  • La riduzione del prezzo e la risoluzione del contratto nella Direttiva 2019/771/UE, in La vendita di beni mobili, a cura di T. dalla Massara, Pisa, 2020, 355-360;

  • 2020
  • Profili comuni dei rimedi consumeristici nelle Direttive 2019/770/UE e 2019/771/UE, in La vendita di beni mobili, a cura di T. dalla Massara, Pisa, 2020, 241-252;

  • 2020
  • La responsabilità contrattuale del debitore per il fatto dell’ausiliario, in Nuova giur. civ. comm., 2020, 983-992;

  • 2020
  • Opposizione al decreto di efficacia di un lodo arbitrale estero e natura della sentenza che rigetta l’opposizione, in Giur. it., 2020, 2737-2747.

Iscriviti alla newsletter

Copyright Nunziante Magrone Studio Legale Associato | P.IVA 06080161000 | Privacy policy | Informazioni Legali | Legal Notice |